Now Reading
Care4Trauma: Migliorare i servizi dedicati alle donne vittime di violenza e l’accesso alla giustizia attraverso l’approccio trauma orientato

Care4Trauma: Migliorare i servizi dedicati alle donne vittime di violenza e l’accesso alla giustizia attraverso l’approccio trauma orientato

Il progetto Care4Trauma punta a migliorare l’accesso alla giustizia delle vittime di violenza di genere in linea con la strategia dell’UE sui diritti delle vittime (2020-2025) attraverso (1) il rafforzamento dei servizi per le donne vittime di violenza tramite l’approccio trauma-orientato (2) la promozione dell’approccio trauma orientato in altre organizzazioni che si occupano del supporto alle vittime di violenza di genere (3) migliorando le conoscenze e promuovendo la sensibilizzazione rispetto ai vantaggi offerti dall’approccio trauma orientato.

Il progetto è coordinato dall’Associazione MondoDonna Onlus (Italia) in partenariato con: SISST – Società Italiana per lo studio dello stress traumatico (Italia), UWAH – Union of Women Associations of Heraklion Prefecture (Grecia). ABD – Welfare and Development Association (Spagna), WSIC – Women’s Support and Information Centre (Estonia) e AŽKZ – Autonomous Women’s House Zagreb (Croazia).

Il progetto prevede una prima fase di raccolta e analisi dei dati disponibili relativi all’accesso alla giustizia delle donne vittime di violenza e all’utilizzo della metodologia trauma-orientata. Questa prima fase ha come obiettivo quello di identificare e diffondere buone pratiche e accrescere la conoscenza sull’applicazione dell’approccio trauma orientato nei servizi di supporto e assistenza delle vittime di violenza di genere in Europa e aumentare la conoscenza sugli ostacoli e le difficoltà incontrati dalle vittime di violenza di genere nell’accesso al sistema giudiziario ed identificare le esigenze organizzative e formative relative a questo tema.

In una seconda fase, il progetto prevede la realizzazione di una serie di attività di formazione rivolte alle diverse professionalità coinvolte nell’ambito dei servizi per il supporto alle vittime di violenza di genere, come operatrici sociali, educatrici, avvocate, psicologhe.

Questa formazione prevede inizialmente l’implementazione di un approccio Training-of-Trainers per dare poi avvio ad una fase di formazioni organizzate a livello nazionale da ogni partner di progetto, potendo così raggiungere una vasta platea di beneficiari.

Sulla base delle attività svolte nelle fasi precedenti del progetto, avendo acquisito dati, feedback, nuove conoscenze ed esperienze dirette nella formazione sulla metodologia trauma-orientata, sarà sviluppato e pubblicato un Trauma Informed Care Practice Handbook. Questo manuale conterrà informazioni e linee guida operative per mettere in pratica l’approccio trauma orientato. Verrà inclusa una serie di strategie e buone pratiche per orientare il lavoro professionale degli operatori nei diversi campi.

Annualità di riferimento del progetto: 2022 – 2024

 

 

 

 

Torna su