Il coraggio della fantasia nel sociale.

associazione

Nata nel 1995 a Bologna, l’Associazione MondoDonna Onlus fonda la prima comunità mamma-bambino della città. Da allora il mondo ha visto molti cambiamenti, ma la violenza e le crisi umanitarie continuano a colpire soprattutto le donne, in particolare quelle che devono lasciare la loro terra. Venticinque anni dopo, MondoDonna è sempre al loro fianco, gestendo numerose comunità di accoglienza sul territorio, in autonomia o in partnership con altre realtà.

Dal 2013 MondoDonna è un Centro Antiviolenza: siamo presenti nella Città Metropolitana di Bologna e nel Distretto di Riccione con gli sportelli CHIAMA chiAMA. Per offrire opportunità d’inclusione alle persone accolte, dal 2016 all’Associazione si affianca la Cooperativa MondoDonna.

Oggi MondoDonna è un punto di riferimento per il contrasto alla violenza di genere, per l’accoglienza di donne e famiglie migranti e in generale per il sostegno alle persone con fragilità. I nostri progetti sono finanziati da istituzioni come la Commissione Europea, la Regione Emilia-Romagna, le Prefetture, le Aziende Pubbliche per i Servizi alle Persone, il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e da altri enti del territorio.

Il nostro obiettivo è superare le logiche della semplice assistenza, accompagnando le persone nel percorso verso l’autonomia. La nostra metodologia è basata sull’ascolto individuale e sulla valorizzazione delle capacità personali. La nostra storia nasce dalla passione civile.

Le équipe MondoDonna sono composte da professioniste: educatrici, antropologhe, psicologhe, mediatrici, counsellor e avvocate, coordinate da uno staff di grande capacità. Perché per sostenere i diritti umani serve il coraggio di immaginare nuovi percorsi e, prima di tutto, competenza.

Prospetto Legge 124/2017
Prospetto Legge 124/2017
Download
Presentazione MondoDonna / IT
Presentazione MondoDonna / IT
Download
MondoDonna presentation / EN
MondoDonna presentation / EN
Download