Now Reading
Women Working for Welfare (W.W.W.)

Women Working for Welfare (W.W.W.)

Sinergie per il benessere delle donne lavoratrici

 

W.W.W. è un progetto promosso dall’Associazione MondoDonna, in qualità di ente capofila, insieme ai partner MondoDonna Soc. Coop., Confcooperative e Fondazione di Ricerca – Istituto Carlo Cattaneo.

Il progetto è stato finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, nell’ambito del bando per la “Presentazione di progetti volti a sostenere la presenza paritaria delle donne nella vita economica del territorio, favorendo l’accesso al lavoro, i percorsi di carriera e la promozione di progetti di welfare aziendale finalizzati al work-life balance e al miglioramento della qualità della vita delle persone” (2019).

 

W.W.W. pone l’attenzione al benessere lavorativo delle lavoratrici del terzo settore, incidendo favorevolmente sulla qualità della vita delle donne, in un’ottica di work-life balance, e mira al miglioramento dell’organizzazione del lavoro delle realtà afferenti al privato sociale, attraverso la promozione di pratiche di welfare aziendale.

Il progetto mette in campo azioni diversificate al fine della realizzazione degli obiettivi prefissati:

  • campionatura preliminare per l’individuazione di realtà del terzo settore con forte prevalenza di personale femminile nel proprio organico;
  • indagine qualitativa e quantitativa da rivolgere alle lavoratrici degli enti del terzo settore individuati, con focus su tempi, carichi di lavoro, bisogni specifici familiari e organizzativi di lavoro;
  • formazione specifica in materia di welfare aziendale e di benessere lavorativo da rivolgere alle realtà del terzo settore campionate, per favorire la valutazione ed attivazione di pratiche aziendali che possano incidere favorevolmente sulla qualità della vita e del lavoro delle lavoratrici;
  • sperimentazione di un modello di intervento di work-life balance, attraverso l’avvio di un servizio educativo per minori in fascia di età 0-6 anni, improntato sul Metodo Montessori, che migliori l’organizzazione del lavoro e incida favorevolmente sulla qualità della vita delle lavoratrici;
  • diffusione di un modello organizzativo che favorisca la creazione di benessere lavorativo;

 

 

Annualità di riferimento del progetto: 2019 – 2020

 

(immagini tratte da rawpixel.com)
Torna su